Dalla parte dei genitori

Come aiutare nell’educazione dei figli

Sabato 13 aprile 2019 a Piacenza - Convegno Nazionale CPP  

Informazioni

Scuola Genitori di Piacenza

La giusta distanza educativa.

Durata: da gennaio a marzo 2019.

Piacenza

Riparte una nuova edizione della Scuola Genitori di Piacenza con 3 appuntamenti dedicati ai genitori ma anche a educatori e insegnanti, da gennaio a marzo 2019.

Come per le scorse edizioni il progetto è patrocinato dalla città di Piacenza e sostenuto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.
Gli incontri sono gratuiti e si svolgeranno presso l'Auditorium della Fondazione dalle 20.45 alle 22.45 crica.
È previsto il servizio di babysitting gratuito (per prenotazione e informazioni scuola.genitori@cppp.it 0523498594) 


Programma

Venerdì 25 gennaio 2019 ore 20.45
Litigare bene è possibile” con il pedagogista Daniele Novara
Come aiutare i figli a gestire le contrarietà con gli altri nel rispetto reciproco

I bambini o i ragazzi entrano in conflitto e i genitori intervengono: urlando, individuando il colpevole, punendo, tentando più o meno efficacemente di pacificare o prevenire. In ogni caso si intromettono nel loro discorso. Succede così perché siamo ancora fortemente legati gli effetti di una cultura pedagogica che considera negativamente il contrasto infantile.
Ma la ricerca e gli studi del CPP hanno superato queste impostazioni e vanno oltre: oggi sappiamo che litigare aiuta i bambini a riconoscere risorse e limiti e stimola l’autoregolazione, l’apprendimento dall’errore e la capacità di assumere diversi punti di vista. È insomma un’occasione preziosa per acquisire competenze sociali.

Venerdì 22 febbraio 2019 ore 20.45
"I nativi digitali non esistono" con Paola Cosolo Marangon, formatrice e consulente CPP
Educare i figli all'utilizzo delle nuove tecnologie

Si sente continuamente parlare di generazione touch: bambini e ragazzi sono immersi in una realtà fatta di telecomandi, smartphone, tablet, pc, connessioni, ebook e app.
Per la prima volta nella storia siamo di fronte a un vero e proprio gap generazionale: in tema di mondo virtuale e social network spesso sono i giovani ad aver qualcosa da insegnare agli adulti. È un’idea che affascina e spaventa. E  soprattutto i genitori si trovano di fronte a una nuova sfida: esiste una misura educativa nella gestione delle nuove tecnologie?
È necessario definirla, per non perdere il ruolo e la responsabilità formativa e per tutelare i figli da un’invadenza decisamente eccessiva.

Venerdì 29 marzo 2019 ore 20.45
"Aiutare i figli nelle scelte" con Paolo Ragusa. formatore e conselor CPP
Come i genitori possono sostenere i figli in un proprio progetto di vita

È sempre difficile capire qual è il limite e dove si trova il confine. I genitori vorrebbero dare spazio ai figli, perché conquistino autonomia nelle loro decisioni e perché imparino a scegliere da soli. Ma nello stesso tempo sia la madre che il padre rimangono spesso invadenti, ansiosi e soprattutto incapaci di lasciare ai più giovani la necessaria autonomia.
Come si può fare, allora, per far emergere le risorse sia dei bambini che dei ragazzi? Come tirar fuori le loro capacità, il loro carattere senza star loro "troppo vicini"? L'obiettivo educativo è quello di sottrarsi progressivamente all'accudimento per favorire, maieuticamente, l'emergere dell'identità dei più giovani. 

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Paola Cosolo Marangon

Formatrice e consulente

Paolo Ragusa

Responsabile della formazione, counselor e formatore

Indirizzo

Presso l’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via Sant Eufemia 13 a Piacenza.


< Indietro
Scuola Genitori di Piacenza 2019
Iscriviti alla newsletter
Locandina Scuola Genitori Piacenza 2019
Con il sostegno di Logo Fondazione di Piacenza e Vigevano
Con il patrocinio di Logo Comune Piacenza