Il ruolo dei genitori nell’impegno scolastico dei figli

Scuola e famiglia.

A volte gli insegnanti pretendono che la famiglia si trasformi in un doposcuola per l'aiuto scolastico ai figli.
A volte i genitori prendono alla lettera ciò che i figli raccontano della scuola. Credendo a tutto.
Si creano così sempre più conflitti, forse inevitabili, in un'epoca di grande fragilità educativa. Saper riconoscere che a scuola vanno gli alunni e non i loro genitori, così come che la famiglia ha bisogno di adeguate informazioni educative, è la base per sviluppare un vero progetto pedagogico.

Il risultato è che la famiglia finisce per essere in antitesi all'istituzione, vista erroneamente come luogo di puro e semplice apprendimento e incapace di gestire le situazioni reali.
Come affrontare questi cambiamenti? Come vivere questi conflitti?

L’obiettivo è attivare un processo di partecipazione tra genitori e insegnanti che esce dalle logiche comuni e che permetta di fare delle scelte educative coese.

Altre pagine che potrebbero interessarti

Come attivare una Scuola Genitori sul tuo territorio

Scopri come attivare una Scuola Genitori CPP.

Consulenza pedagogica a Milano, Piacenza, Genova e Brescia

Lo sportello di consulenza è una forma innovativa di aiuto per sostenere i genitori nel loro ruolo educativo.

< Indietro
Impegno scolastico
Vuoi attivare una Scuola Genitori sul tuo territorio?
Scrivici una mail oppure chiamaci al 0523498594