Scuola: prigione o laboratorio di inclusione?

La scuola è uno dei contesti naturali dell’inclusione.

21 Gennaio 2021 - Evento online

Da sempre crocevia di saperi e storie individuali, la scuola è uno dei contesti naturali dell’inclusione: cercata, realizzata o negata. Le classi hanno assunto negli ultimi decenni i contorni di veri microcosmi, punto d’incontro di culture lontane e diverse, fino a rappresentare il luogo privilegiato di osservazione e costruzione della tolleranza dell’intera società.
Ci sembrava quindi indispensabile fare tappa tra le mura e nei cortili delle scuole, là dove più che altrove si sperimenta tra gioie e fatiche un concreto progetto di convivenza. 


L'evento online con Daniele Novara di giovedì 21 gennaio alle 21.00 è un'occasione per genitori, insegnanti, educatori e tutto il mondo della scuola per riportare l'attenzione sul tema dell'inclusione scolastica.

All'incontro partecipano Emanuele Contu, Dirigente Scolastico I.S. Puecher, Paolo Limonta, maestro elementare presso l'Istituto Casa del Sole del Parco Trotter e Assessore all'edilizia scolastica del Comune di Milano, Valentina Giro, Assessora alla scuola e istruzione, cultura e politiche giovanili del Comune di Rho.

Modera l'incontro Angela Grassi, giornalista e vice coordinatrice internazionale di Fede e Luce.

Interviene don Alberto Rivolta – Responsabile Oratorio San Carlo
Per iscrizione clicca qui


"Parole & Storie" è una rassegna di incontri online sulla diversità a cura di Spazio De Amicis in collaborazione con le Parrocchie e gli Oratori di Rho e le scuole paritarie San Carlo e San Michele.
Clicca qui per scaricare la locandina

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Corsi correlati

Pubblicazioni correlate

I bambini sono sempre gli ultimi

Come le istituzioni si stanno dimenticando del nostro futuro

Cambiare la scuola si può

Un nuovo metodo per insegnanti e genitori, per un’educazione finalmente efficace.

< Indietro
Parole e storie