Dalla parte dei genitori

Come aiutare nell’educazione dei figli

Sabato 13 aprile 2019 a Piacenza - Convegno Nazionale CPP  

Informazioni

Sessione gratuita di psicodramma - Piacenza marzo 2019

Un modo per conoscere e avvicinarsi allo psicodramma

26 Marzo 2019

Durata: dalle 19.30 alle 22.30

Piacenza

Tipologia: Psicodramma

La sessione aperta dimostrativa, condotta da Anna Boeri, è un modo per conoscere e avvicinarsi allo psicodramma attraverso un incontro all’interno del quale si svolge un lavoro unitario e completo.

Lo psicodramma è un metodo di approccio psicologico che consente alla persona di esprimere, attraverso la messa in atto sulla scena, le diverse dimensioni della sua vita e di stabilire dei collegamenti costruttivi fra di esse. Lo psicodramma facilita, grazie alla rappresentazione scenica, lo stabilirsi di un intreccio più armonico tra le esigenze intrapsichiche e le richieste della realtà, e porta alla riscoperta ed alla valorizzazione della propria spontaneità e creatività.

La sessione aperte di piscodramma è gratuita (max 12 partecipanti), è obbligatorio confermare la propria presenza scrivendo a info@cppp.it (tel. 0523498594).
​I partecipanti verranno coinvolti attivamente. 
Si consiglia abbigliamento comodo. Si lavora senza scarpe.

Staff

Anna Boeri

Formatrice, counselor, psicodrammatista

Indirizzo

​Presso il teatro di psicodramma del CPP di Piacenza in via Campagna 83


Corsi correlati

Crisi e cambiamento: alla scoperta delle proprie risorse. Piacenza maggio 2019

11 Maggio 2019 - Piacenza

Nei momenti di crisi ognuno di noi si trova di fronte a nuovi compiti evolutivi che conduce a nuovi equilibri.

La manutenzione emotiva - Milano settembre 2019

28 Settembre 2019 - Milano

Come diventare consapevoli delle proprie emozioni e rafforzare le proprie risorse intrapersonali e interpersonali.

Altre pagine che potrebbero interessarti

Lo psicodramma nell’apprendimento sui conflitti

Per esplorare la propria storia e le proprie risorse.

< Indietro
Sessione aperta di psicodramma - CPP
Iscriviti alla newsletter