Alberto Oliverio

Neurobiologo, professore emerito di psicobiologia nell'Università di Roma La Sapienza.

Neurobiologo, si occupa di biologia del comportamento e di neuroscienze. Negli anni '60 ha iniziato la sua ricerca sui processi di apprendimento e di consolidamento della memoria, per arrivare in anni più recenti ad indagare le connessioni fra neuroscienze e società. Dal 1976 al 2002 ha diretto l'Istituto di Psicobiologia e Psicofarmacologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dal 2002 al 2007 il Centro di Neurobiologia "Daniel Bovet" della Sapienza, Università di Roma, dove per anni è stato professore emerito di Psicobiologia. Autore di più di 400 pubblicazioni, nel 2011 ha pubblicato Cervello per Bollati Boringhieri.


Il cervello che impara

Il cervello che impara. Una migliore comprensione di come funziona il nostro cervello e delle caratteristiche del suo sviluppo può favorire una pedagogia che ottimizzi la capacità di prestare attenzione, memorizzare, imparare. A ogni età il cervello ha le sue strategie di adattamento e quindi la capacità di opporsi a situazioni negative.

< Indietro
Alberto Oliverio