Né buoni né cattivi

L'alfabetizzazione al conflitto per una nuova cittadinanza

Convegno Nazionale CPP - 12 ottobre 2019 a Milano 

Informazioni

Una Pasqua molto lunga

Il lungo ponte di Pasqua di quest’anno sta facendo discutere tutti i genitori

Il lungo ponte di Pasqua di quest’anno sta facendo discutere tutti i genitori e ripropone una di quelle questioni più spinose della genitorialità del nostro tempo: da un lato siamo il Paese con il calendario scolastico più impegnativo, quanto a numero di giorni, dall’altro la struttura stessa del calendario (con una lunga pausa estiva e varie festività sparse) non si concilia con il calendario lavorativo dei genitori. E le difficoltà che ne derivano sono il segnale, la conferma, dell’isolamento della famiglia italiana. Se manca la cornice di aiuto e sostegno, come accade oggi a differenza di un tempo, appena si spengono le luci dei servizi educativi per l’infanzia, ecco emergere le difficoltà. 

In tutto questo, il silenzio delle istituzioni è imbarazzante. Chi ha la fortuna di averli, ricorre ai nonni (il 53% dei bambini in età di nido è gestito dai nonni, in totale controtendenza europea), e gli altri? È l’ennesimo segnale della solitudine dei genitori di oggi.  Negli anni Novanta avevamo fatto una battaglia per tenere aperti i cortili scolastici, nell’idea che le scuole siano risorse da utilizzare anche al di fuori dell’orario scolastico, ma è facile immaginare come la burocrazia  e la preoccupazione per la sicurezza abbiano messo una pietra tombale su questo progetto.

Come ho ricordato al convegno nazionale del Cpp, lo scorso13 aprile a Piacenza, nel giro di due generazioni siamo passati da una gestione collettiva a una individuale dei bambini.  I genitori,  da un lato,  ne fanno un vanto narcisistico. Poi però patiscono la solitudine della gestione quotidiana come si vede bene nel caso di questo lungo ponte pasquale.

Io auspico una riflessione da parte delle Istituzioni che, finalmente, possano andare incontro alle necessità reali delle famiglie. il mio auspicio è che i genitori non vengano mai più lasciati da soli.


Il punto di vista del Cppdi Daniele Novara (Aprile 2019)

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Altre pagine che potrebbero interessarti

Consulenza pedagogica a Milano, Piacenza, Genova e Brescia

Lo sportello di consulenza è una forma innovativa di aiuto per sostenere i genitori nel loro ruolo educativo.

< Indietro
Vacanze di Pasqua 2019
Iscriviti alla newsletter