Dare alla rabbia una dimensione educativa

Rubrica "Io, tu, noi Imparare a convivere" pubblicata su "Gulliver - Progetto TRE-SEI", n. 155 gennaio 2016

Nei primi anni di vita tutti i bambini, anche se in maniera diversa, fanno una grossa esperienza dell'emozione della rabbia, che per loro assume le caratteristiche dell'estemporaneità ed esternalizza tensioni legate a sensazioni interiori diversissime: frustrazione, inadeguatezza, dolore, fatica, indignazione.  L'esperienza della rabbia è parte integrante del percorso di crescita [...].

Impostare un lavoro educativo sulla rabbia, aiutarli a darle un nome e a esprimerla per trasformarla in un'opportunità di relazione, è molto importante per far crescere bambini sani, in grado di negoziare e di saper stare con gli altri.

[...]

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Documenti collegati

< Indietro