Centro psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


La memoria e' un compito

Approfondire > Il punto di vista...

(tratto da Memoranda, a cura di Daniele Novara)

La memoria è un compito, non un puro e semplice regalo. Ma in che modo aiutare i ragazzi a comprendere che la memoria è un compito?
A volte, il puro e semplice shock emotivo crea solo senso di impotenza nei soggetti in età evolutiva.Questo è assodato anche da studi psicologici: i bambini e i ragazzi non sono in grado di elaborare l'esperienza scioccante in un sistema di connessioni personali che produca comportamenti adeguati.pensare alla distruzione delle Torri Gemelle: per alcuni bambini ancora oggi è sono spettacolo televisivo, perché non sono in grado di comprendere che lì c'erano migliaia di persone che hanno perso la vita nel disastro.
Mentre parlare ai bambini di un profugo di guerra loro coetaneo, scatena un processo di identificazione empatica che porta alla comprensione più profonda del dolore altrui.

daniele.novara@cppp.it


Torna ai contenuti | Torna al menu