Centro psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


La mediazione tra pari

Proposte per > Insegnare Bene > Percorsi didattici

LA MEDIAZIONE TRA PARI
Uno strumento per imparare a trasformare i conflitti

La mediazione tra pari (peer mediation) è uno strumento utile per gestire i conflitti e prevenirne la degenerazione,
in quanto si basa sul coinvolgimento attivo degli studenti implicati nel conflitto,
con l’aiuto di un terzo studente appositamente formato.


Paola Cosolo Marangon

Il Consiglio di Cooperazione è una modalità interattiva di lavoro con i bambini e le bambine, rivolta a tutti gli alunni del gruppo classe e strutturata in modo da coinvolgere tutti contemporaneamente. Viene utilizzato per consentire la circolarità delle idee e delle proposte, la discussione o la programmazione, la gestione di conflitti o la decisione di scelte importanti per tutti. Nel Consiglio l'individuo e il gruppo hanno la stessa importanza, e le dimensioni affettive e cognitive sono trattate con equilibrio.
È uno
strumento rituale che garantisce una gestione della classe, con o senza l’intervento diretto dell’insegnante, e si struttura a partire da un’idea cooperativa della gestione dei conflitti e dei contenuti.
Serve a sviluppare capacità sociali di cooperazione, a collaborare con i compagne e le compagne di classe, a gestire la propria storia di classe in modo autonomo ma anche condiviso con il mondo adulto, a riconoscere e cercare di gestire i conflitti tra pari, a denunciare mancanze o bisogni, a inventare piste di risoluzione per piccoli e grandi problemi. Richiede un approccio in cui si utilizza una
comunicazione efficace, basata sull’ascolto attivo e sul rispetto dell’altro, nelle sue idee, nelle sue proposte, nelle sue reazioni, nei suoi silenzi.

Obiettivi

. Proporre uno strumento educativo per la gestione del conflitto nel contesto classe/gruppo
. Imparare a considerare la gestione del conflitto
attraverso la cooperazione
.
Imparare ad analizzare, organizzare, prevedere, trovare soluzioni


Destinatari
Alunni, insegnanti e genitori della Scuola Secondaria Superiore.

Per informazioni:

elisa.mendola@cppp.it

Per saperne di più:

- Leggi il Dossier, La mediazione scolastica, con interventi di E. Menesini, P. Ragusa, E. Galeazzi, M. Bertazzo, M. Lozzi in «Conflitti, Rivista italiana di ricerca e formazione psicopedagogica», 4/2003

- Leggi F. Poletti, B. Masotti,
Peer Education per promuovere la salute nei giovani, parte I in «Conflitti, Rivista italiana di ricerca e formazione psicopedagogica», 3/2011, pp. 26-27; parte II in «Conflitti, Rivista italiana di ricerca e formazione psicopedagogica», 4/2011, pp. 24-25.


Torna ai contenuti | Torna al menu