Centro psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


I prossimi workshop

Corsi > Workshop

I prossimi workshop del CPP

Le conflict cards
9 settembre a Milano

Le Conflict Cards sono uno strumento agile e stimolante.
Si usano in contesto di formazione di gruppo e in diversi momenti di lavoro: dalla presentazione alla preparazione di un'attività, dall'esplicitazione alla comprensione di un conflitto.

Clicca qui per info

Le regole per educare alla liberta'
16 settembre a Milano
Quali sono le regole da usare in caso di conflitto?
Quali sono le regole che funzionano e quali invece che peggiorano la siuazione?
La finalita' e' costruire una maggiore responsabilita' nelle relazioni, in particolare la responsabilita' di chi educa e di chi e' educato.
Destinatari: responsabili di organizzazioni, formatori, insegnanti, educaori e genitori.
Clicca qui per info

La competenza conflittuale
9 settembre a Brescia
23 settembre a Savona
21 ottobre a Milano

Ogni conflitto è una risorsa e ha una risposta particolare, è una fonte di informazioni su di sé e sulle proprie relazioni; ogni conflitto ci dà un compito maieutico da individuare, rispettarlo e viverlo come apprendimento.
È possibile ritrovare un nuovo equilibrio e imparare da soli a gestire le proprie risorse per rendere le situazioni conflittuali un'occasione di crescita personale, relazionale e organizzativa.
Destinatari: responsabili di organizzazioni, educatori, insegnanti, formatori, genitori.
Clicca qui per info


Il counseling per i genitori
Data da definire

Il counselor puó essere una figura importante per aiutare i genitori a comprendere sentimenti e bisogni di crescita dei bambini, trasformare le fatiche, mobilitare le risorse personali e della coppia genitoriale per creare una relazione educativa che possa essere una reale opportunità di crescita.

Clicca qui per info


Imparare a dire no!
Data di definire
Saper dire NO costituisce un passo considerevole nell’accrescimento delle competenze comunicative e della capacità di prendere in mano la propria vita. Il NO utile è quello conflittuale: sostiene il rapporto e ne accetta le complicazioni.
Il NO è certamente una forma di comunicazione, ma non solo: è un vero e proprio distillato delle nostre problematicità e dei nostri desideri.

Destinatari: cittadini, responsabili di organizzazioni, educatori, insegnanti, formatori, genitori.
Clicca qui per info


Torna ai contenuti | Torna al menu