So-stare nel conflitto

È la proposta più avanzata e organica per conoscere e attivare la gestione maieutica dei conflitti.

29 Giugno 2017

Termina il 17 Marzo 2018

Durata: 6 moduli formativi da 3-4 giorni ciascuno, da giugno 2017 a marzo 2018, per un totale di 200 ore di cui 70 ore extra aula.

Piacenza

Tipologia: Corsi annuali

Descrizione
IL CONFLITTO: UNA RISORSA
Ben distinto dalla violenza, il conflitto è una risorsa straordinaria per poter affrontare le relazioni all’interno di una società particolarmente complessa come quella odierna.
In questa prospettiva, il corso è la proposta più avanzata e organica per un apprendimento innovativo nella gestione creativa e maieutica dei conflitti. Consente di acquisire sia le necessarie attitudini personali, sia gli strumenti operativi e professionali adeguati per rendere efficace il metodo.
Il punto chiave fondamentale è che l’approccio maieutico, proposto dal CPP, permette di utilizzare il conflitto per generare cambiamenti sostenibili. Questi cambiamenti diventano opportunità in ambito intrapersonale, nel rapporto con gli altri, nelle relazioni d’aiuto e nel benessere organizzativo.

Metodo di lavoro 
Si basa sul coinvolgimento attivo e diretto dei partecipanti, attraverso l’utilizzo di diverse situazioni formative. Prevede un’immersione esperienziale che accelera le possibilità di apprendimento. Le restituzioni teoriche favoriranno la comprensione.
Sono previste:
- attività di simulazione / dimostrazioni / esercitazioni su compiti
- sotto-gruppi di problematizzazione e ricerca restituzioni teoriche per l'approfondimento
- discussioni guidate / analisi di esperienze professionali
- situazioni di verifica 
Tra i diversi moduli sarà attivato lo studio individuale con l'utilizzo di materiali didattici e compiti formativi appositamente predisposti.

Al termine del Corso verrà sostenuta una prova dinamica per valutare le competenze effettivamente apprese, verrà rilasciata un'attestazione di frequenza pari a 200 ore, di cui 70 ore extra aula.

Destinatari
Chi cerca nuove efficaci competenze nei contesti conflittuali, negli ambiti di lavoro, nelle relazioni di aiuto, nei luoghi di apprendimento educativi e scolastici.
Il corso è riconoscituo dall'Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Emilia Romagna (l'ID I970M781), vengono rilasciati 45 crediti formativi.

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Paolo Ragusa

Responsabile della formazione, counselor e formatore

Fabrizio Lertora

Formatore e consulente organizzativo

Anna Boeri

Formatrice, counselor, psicodrammatista

Indirizzo

​Via Campagna 83, Piacenza


Costo

€ 1800

Altre pagine che potrebbero interessarti

I media ne hanno parlato qui:

Le regole per il litigio perfetto

Articolo pubblicato da IO DONNA

< Indietro
So-stare nel conflitto
Piaccia o non piaccia le persone sono fatte anche di conflitti che producono tensione, creano fatica ma, al contrario della violenza, gettano ponti comunicativi.
È quindi importante imparare a gestirli, acquisire competenze in merito alla capacità di affrontarli e di esplicitarli
".

Daniele Novara
Primo Modulo "Il gruppo di apprendimento come laboratorio di conflitti" da giovedì 29 giugno a domenica 2 luglio 2017
Secondo Modulo "Il conflitto intrapersonale: aspetti emotivi e autobiografici" da giovedì 14 settembre a domenica 17 settembre 2017
Terzo Modulo "Il conflitto interpersonale e la negoziazione" da giovedì 19 a sabato 21 ottobre 2017
Quarto Modulo "Quando il conflitto riguarda altri: mediazione e consulenza maieutica" da giovedì 9 a sabato 11 novembre 2017
Quinto Modulo "Il conflitto nei contesti organizzativi" da giovedì 11 a sabato 13 gennaio 2018
Sesto Modulo "Prove di fine corso" da venerdì 16 a sabato 17 marzo 2018
Carta del Docente