Le origini e la storia

Stampa la pagina

Nel 1989 Daniele Novara ha fondato il CPP per condividere le proprie conoscenze e competenze nella gestione maieutica dei conflitti.

Da 28 anni mi dedico, come Direttore, al CPP. È stato un tempo molto creativo e fertile. Abbiamo sempre lavorato in situazioni educative problematiche e difficili: la guerra, la mafia, il bullismo, la violenza alle donne, la fragilità dei genitori, con progetti che avessero a cuore un apprendimento efficace e una vera competenza conflittuale. L’incontro con Danilo Dolci e una personale sensibilità pedagogica mi hanno fatto credere alla maieutica come forza naturale per il cambiamento e la creatività. Ho pertanto iniziato a individuare i tanti modi in cui applicare questo approccio. Sono nati specifici strumenti”.

Si arriva così al punto chiave per cui i conflitti possono essere incredibili occasioni di apprendimento sui noi stessi e sugli altri, possono aiutarci a incrementare le competenze sociali, professionali e a migliorare la qualità della nostra vita. Serve però imparare a ridurre i conflitti inutili e riconoscere quelli necessari.

La prospettiva inedita portata avanti dal CPP si sviluppa oggi nei contesti formativi, con un'attenzione particolare alle dinamiche pedagogiche, ma si rivolge anche nello specifico alle situazioni personali, di lavoro o relazionali. L'opportunità è quella di crescere nell'apprendimento e di facilitare l’individuo nella realizzazione delle sue risorse.

Oggi il viaggio del CPP continua, "...con tanti amici e collaboratori, nello scambio che crea sempre nuove idee e nuovi progetti.”

Staff

Daniele Novara

Fondatore e direttore del CPP, pedagogista e autore

Altre pagine che potrebbero interessarti

L’approccio maieutico

È una modalità operativa e specifica orientata allo sviluppo del potenziale di apprendimento di ciascuna persona e gruppo, per "tirarne fuori" le risorse.

< Indietro
Daniele Novara